artisti-politoEnzo Polito, musicista salernitano (borbonico tiene a precisare), tastierista e arrangiatore. Oggi con la sua orchestra suona durante eventi e manifestazioni e collabora assiduamente con Don Backy.

Ma negli anni 80, insieme ai suoi amici/colleghi del gruppo “I pandemonium”, viene contattato dal Maestro Detto Mariano per l’interpretazione di alcune sigle realizzate per dei cartoni animati giapponesi.

Con il nome di Galaxy Group, Enzo Polito suona e canta come voce solista nei brani Mazinga Z e Astroganga.

Ho incontrato Enzo durante l’evento Comics X Africa 2014 a San Leucio grazie alla sua disponibilità nel rendersi disponibile al mio invito.

D: Enzo, come nasce la tua carriera artistica?
R: Nasco con i Pandemonium, un gruppo meraviglioso composto da tanti artisti emergenti che nel tempo ha realizzato brani per grandi artisti (Minghi, Rino Gaetano, Mannoia).

D: Di chi è stata l’idea di creare i Pandemonium?
R: La Rca aveva creato un luogo dove mettere giovani a suonare e fare canzoni e arrangiamenti (tra cui Gianna Gianna di Rino Gaetano). C’erano 4 studi di registrazione a Nastro sullo schema della case americane (la Rca è americana). L’idea era quella di far lavorare insieme tante sinergie così da far uscire idee musicali vincenti.

enzoD: Ma parliamo dei Galaxy Group. Tu eri la voce del gruppo
R: Si, ho prestato la mia voce per le sigle di Mazinga Z e Astroganga ma ho suonato anche in altri brani realizzati dal maestro Detto Mariano, tra cui “I bob bon di Lilly” che è cantata dal mio collega dell’epoca Mariano Perrella con i cori di Patrizia Tapparelli.

D: I galaxy Group nascono dall’incontro dei Pandemoniom con Detto Mariano. Ci racconti come è avvenuto?
R: L’incontro con Detto Mariano (arrangiatore di molte sigle inicise per la Meeting records) fu un incontro d’amore. In quegli anni lavoravamo a teatro con Gigi Proietti e successivamente passammo al Sistina con Renato Rascel dove incontrammo Detto Mariano che lavorava con Celentano. Per noi era come vedere un mostro sacro… E l’amore ci fece incontrare… Detto Mariano si innamorò di Patrizia Tapparelli (voce dei Pandemonium) che poi ci presentò facendogli scoprire le nostri doti di musicisti. Noi all’epoca eravamo dei “morti di fame” nel senso che lavoravamo per pochi soldi per fare la classica gavetta. Detto Mariano seppe che eravamo tutti dei musicisti Jazz con un notevole background musicale e ci chiese di fare delle basi per lui . Per noi fu un’emozione dato che sapevamo la qualità delle basi a cui lui era abituato (Detto Mariano fino ad allora si avvaleva della PFM). Ci interpellò per realizzare delle sigle di cartoni animati e la prima fu proprio Mazinga Z. La sigla originale aveva una voce molto profonda e quindi e fui scelto io per il mio “vocione” che si sposava bene sulla sigla (che era una cover riarrangiata della versione originale giapponese). Nacquero così i Galaxy Group.

D: E subito dopo Astroganga.
R: Si, Astroganga fu il secondo brano in cui cantai da solista ma stavolta su una musica originale composta per l’occasione. Poi ho continuato a suonare per Detto Mariano ma i Galaxy Group erano un gruppo polivalente e quindi non sempre le voci soliste erano le stesse.

D: Che effetto fa sentire ancora oggi il calore del pubblico verso sigle che hanno quasi 35 anni
R: Io non me l’aspettavo. Fa un effetto stupendo. Ricordo ancora un concerto a Milano (“la notte delle sigle” n.d.r.) dove il pubblico cantava con noi le sigle senza sbagliare una parola e carico di emozioni che ovviamente a noi artisti arrivano come linfa vitale.

D: Progetti futuri?
R: Oltre ad essere Fisarmonicista presso Fiction Mediaset e Musicista presso RAI, da anni sono in tournee con il mio “Quintet”  e collaboro con Don Backy nell’arrangiamento musicale.

Il maestro Enzo Polito durante le prove del concerto realizzato durante l’evento Comics X Africa 2014 a San Leucio.

Clicca per la vedere la video intervista e lo speciale sul Comics X Africa 2014

Recentemente l’Associazione Culturale Tivulandia ha ristampato sia Mazinga Z che Astroganga.
Ecco il promo del disco (per maggiori informazioni sulle attività dell’assiciazione, visitate il sito cliccando sul link al nome) con un breve filmato in cui si vede il Maestro Detto Mariano che chiama a raccolta i “Galaxy Group” per la realizzazione della sigla e un piccolo spezzone delle prove.

Enzo Polito by Galaxy Group

| Interviste |
Scritto da
-